TRATTAMENTI ESTETICI MEDIANTE FILLER ALL’ACIDO IALURONICO

In cosa ti possiamo aiutare?
  • Correggere inestetismi della pelle
  • Conferire turgore e pienezza alle labbra e zigomi

Capostipite dei filler riassorbibili, l’acido ialuronico è una sostanza largamente utilizzata nell’ambito della medicina estetica, soprattutto per correggere inestetismi della pelle tipici dell’invecchiamento cutaneo come rughe e piccole depressioni, conferire turgore e pienezza a labbra sottili e zigomi cadenti.

 

I fillers all’acido ialuronico vengono iniettati sottopelle attraverso apposite siringhe dotate di aghi super-sottili e il lieve fastidio percepito durante il trattamento è del tutto sopportabile.

 

Cos’è l’acido ialuronico?

 

L’acido ialuronico è un componente della cosiddetta sostanza fondamentale del derma. Legandosi alle molecole d’acqua, l’acido ialuronico conferisce idratazione, elasticità e morbidezza ai tessuti, proteggendoli nel contempo da sollecitazioni eccessive. La concentrazione di acido ialuronico nel tessuto connettivo della pelle si riduce gradualmente man mano che l’età avanza: per questa ragione, una pelle matura appare meno elastica e meno idratata rispetto alle pelli giovani.

Il filler all’acido ialuronico trova indicazione nelle seguenti circostanze:  
  • Plasmare rughe d’espressione, zampe di gallina, rughe glabellari
  • Colmare piccole lesioni cicatriziali come l’acne
  • Inturgidire labbra sottili e prive di volume
  • Volumizzare zigomi cadenti
  • Rimodellamento del profilo del volto
  • Correzione di esiti cicatriziali post-traumatici/chirurgici

Naturalmente, prima di eseguire l’iniezione, è necessario effettuare una visita preliminare con lo specialista, al fine di escludere la presenza di eventuali controindicazioni a questo tipo di trattamento.

 

A differenza delle iniezioni di collagene, i filler all’acido ialuronico non generano, normalmente, reazioni allergiche: per questa ragione, non è necessario sottoporsi al test intradermico preliminare per valutare un’eventuale allergia.

 

Subito dopo il trattamento, l’area del volto trattata può manifestare lievi effetti secondari quali arrossamento e gonfiore, cui può associarsi talvolta la comparsa di piccoli ematomi. Tuttavia, questi effetti tendono a risolversi da soli nel giro di qualche giorno. Si può quindi tornare fin da subito alla propria quotidianità e non è necessario alcun periodo di convalescenza.

 

Questi filler permettono di ottenere un effetto del tutto naturale e i risultati sono visibili fin da subito.

Tuttavia gli effetti di ringiovanimento estetico della pelle non sono permanenti. Dopo un periodo di tempo variabile dai 5/6 mesi fino ai 2 anni circa, il graduale riassorbimento del filler da parte della pelle rende, pertanto, necessaria una periodica ripetizione delle iniezioni di acido ialuronico.

Ad ogni modo, è doveroso ricordare che gli effetti e i risultati ottenuti con le iniezioni di filler all’acido ialuronico dipendono da:
  • Tipo di pelle
  • Concentrazione di acido ialuronico
  • Tipologia di filler iniettato
  • Zona da trattare
Inoltre, la durata dell’effetto promosso dalle iniezioni di filler all’acido ialuronico è pesantemente influenzata da fattori quali stress, alimentazione, abitudini di vita ed esposizione ai raggi UV naturali o artificiali.